Scavi Scaligeri

mosaico romano scavi scaligeri

Al momento e fino a data ancora da definire, gli scavi scaligeri non sono accessibili causa restauro.

Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri

All’inizio degli anni ’80, durante i lavori di restauro del Tribunale di Verona, emersero alcuni reparti di epoca romana nelle fondamenta dell’edificio. Gli scavi proseguirono con un’indagine archeologica che arrivò ad interessare tutto il cortile dell’antico palazzo del Capitano, sede del potere scaligero a Verona nel ‘300, e oltre. Furono tanti i reperti rinvenuti, e di grande interesse, tanto che, invece di spostarli in un museo, si decise di lasciarli nel sito dove erano emersi dal remoto passato e vennero ricoperti da una struttura che ne permettesse la fruizione da parte dei visitatori. Con una scelta controcorrente però si decise di adibire lo spazio a sede espositiva di mostre di fotografia. Era nato il Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri.

museo scavi scaligeri
L’interno dell’area espositiva sotterranea.

Come molti degli spazi espositivi veronesi anche il Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri si presta a una doppia visita. Da un lato infatti vi sono le esposizioni temporanee, monografiche o tematiche, che portano a Verona artisti della fotografia internazionale e storica. Dall’altro vi è lo scavo archeologico, che crea spazi unici, con stanze, anfratti, corridoi che si snodano tra strade lastricate romane, ancora dotate di clache e marciapiedi, raffinati mosaici di domus patrizie, tombe longobarde e basamenti di torri altomedievali.
I reperti più significativi sono visibili anche senza accedere al museo per mezzo di due grandi oblò in vetro che si aprono sul selciato del cortile del Palazzo del Capitano e che servono anche a dare luce naturale agli ambienti sottostanti.

Accesso

Al momento e fino a data ancora da definire, gli scavi scaligeri non sono accessibili causa restauro.
Costo dei biglietti e modalità di accesso da definire.

Visite Guidate alla Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri

oblò scavi scaligeri
Uno degli oblò che funzionano da lucernario per lo spazio espositivo e permettono di ammirare i reperti più significativi senza dover accedere.

I reperti visibili per mezzo degli oblò-lucernario sul selciato del cortile del Palazzo del Capitano sono normalmente inseriti negli itinerari guidati di approfondimento della città di Verona, soprattuto per quanto riguarda il tour alla scoperta della Verona Romana. Per maggiori informazioni e dettagli o per prenotare una visita guidata al Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri potete contattare le nostre guide turistiche di Verona.

VISITA GUIDATA VERONA SOTTERRANEA

26 aprile 2019 / h 14.00
25 € a persona / 15 posti
Durata 2h30′

PRENOTA

CALENDARIO VISITE GUIDATE

marzo 2019
lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica

Verona Sotterranea
26 aprile 2019 Ore 14.00

A grande richiesta un itinerario guidato ai più entusiasmanti siti archeologici sotterranei di Verona.

Il Tour

Un mondo nascosto vi aspetta due metri sotto Verona, con mosaici, colonne, resti di strutture antichissime. Ci racconta la città di 2000 anni fa. Sotto banche, negozi, ristoranti e chiese le nostre guide vi accompagneranno in un suggestivo viaggio nel tempo.

Solo 15 posti disponibili / 25 € a partecipante.

PRENOTA