Museo Archeologico

teatro romano

La vista sul Teatro Romano dalle sale del Museo Archeologico.

Il Museo Archeologico di Verona oltre alla collezione permanente di antichità italiche e romane, è anche sede di mostre temporanee che spesso hanno lo scopo di esporre alcune delle ricche raccolte che, spesso per motivi di spazio, non trovano posto nelle sale.

Il Museo Archeologico di Verona è ospitato nelle sale dell’ex convento dei Gesuati arroccato su colle San Pietro, a ridosso della riva sinistra dell’ansa del fiume Adige dentro cui sorge la città antica.
Il Museo è parte integrante del complesso del Teatro Romano di Verona e infatti, una porzione del convento all’interno del quale si trova il museo, fu costruita nel medioevo proprio sulle gradinate dell’antico teatro che fino alla fine dell’800 era completamente invisibile, ricoperto da edifici che, a partire dalla fine dell’Impero Romano, avevano approfittato dello spazio all’interno delle mura rappresentato proprio dalla cavea. Fu l’opera di un archologo dilettante, Andrea Monga, a riportare alla luce le strutture del teatro alla fine dell’Ottocento. Durante gli scavi emersero numerosissimi reperti che vennero quindi alloggiati nelle celle, nel refettorio, nel chiostro e nella chiesa sconsacrata del vecchio convento a ridosso dell’area di scavo. Col tempo il museo si andò arricchendo di molte collezioni private che alcune famiglie nobili di Verona avevano accumulato sull’onda del revival per le antichità che a partire dal Rinascimento, si era andato diffondendosi ponendo le basi per la nascita dell’archeologia.
Negli anni al museo archeologico sono inoltre confluiti i reperti che tutt’ora non di rado emergono nel corso di scavi all’interno della città e in provincia.

Il Museo Archeologico di Verona è un luogo incredibilmente suggestivo che unisce la preziosità dei reperti esposti alla location unica all’interno di un ex convento rinascimentale. Dalle celle dei monaci che oggi ospitano collezioni di bronzi e vetri romani, si possono ammirare alcuni tra gli scorci più belli sull’ansa del fiume e sulla Verona antica.

Per tutti coloro che vogliono cogliere l’occasione per approfondire la conoscenza dei musei di Verona, le guide turistiche di Verona organizzano visite e itinerari guidati alla scoperta dei musei cittadini e delle meravigliose opere d’arte conservate nelle chiese. E’ anche possibile prenotare itinerari di mezza giornata o di una giornata intera il cui itinerario può venire concordato e personalizzato a seconda di interessi ed esigenze particolari.